Un’opera d’arte in cambio di una buona azione. L’artista Johanne Durocher Yordan ha deciso di donare una sua opera d’arte a chiunque dimostri di aver fatto una buona azione.

Siamo a Burlington, nel Vermont, e Johanne Durocher Yordan dice che, mentre stava facendo le prime pulizie di primavera nel suo studio, le è venuta un’idea.

In tempo di pandemia nessuno acquista arte, e anche se molti di noi credono che sia difficile per un’artista separarsi dalla propria opera, ci sono moltissimi autori che vedono proprio nella divulgazione al pubblico la fine del lavoro.

Con il progetto “Long Giveaway” questa autrice vuole regalare le sue opere a chi compia una buona azione, facendo ripartite in modo diverso il mercato dell’arte.

La parola all’artista

“Voglio che la mia arte vada nel mondo, non che venga conservata nascosta. I tempi sono duri per tutti, quindi ho iniziato il progetto Long Giveaway. Ci saranno tutti i tipi di arte, arte che voglio darti, condividere con te. Quello che devi fare è promettere di fare qualcosa di buono per i bisognosi. Dare un sacchetto di cibo a chi ne ha bisogno, aiutare un vicino, fare una commissione per qualcuno che non può andare in giro. Non saprò cosa hai fatto, ma puoi farmelo sapere”

“Ognuno è un collage astratto che utilizza carte che ho disegnato, pittura acrilica e filo. Strappo tutta la carta e rimonto. Non preoccuparti, ce ne saranno molti, quindi se non ottieni il primo, domani ce ne sarà un altro. Sii il primo a dire: “Lo voglio” “.

Come ottenere un lavoro di Johanne?

Facendo una buona azione!

Poi collegatevi alla sua PAGINA FACEBOOK