Tullio Chiminazzo “Etica ed Economia”: ripensare il modello globale per un futuro equo e sostenibile

Tullio Chiminazzo e la Sua Visione Innovativa per una Società Basata sulla Centralità della Persona, il Rispetto della Natura e la Giusta Distribuzione delle Risorse

Conosciamo meglio Tullio Chiminazzo

Laureato in giurisprudenza, ragioniere commercialista ed economista d’impresa, è un individuo che si è distinto come attento osservatore dei processi economici e teorizzatore di un modello globale ed efficiente basato sulla centralità della persona, il rispetto della natura, la valorizzazione delle diversità e una più equa distribuzione delle risorse.

Con una profonda consapevolezza dei problemi che affliggono la società contemporanea, Chiminazzo si è dedicato a promuovere un nuovo paradigma economico che ponga l’etica al centro delle decisioni aziendali e delle politiche globali. La sua visione va oltre il tradizionale approccio economico, abbracciando una prospettiva olistica che considera l’interconnessione tra l’essere umano, l’ambiente e l’economia. La sua disciplina, “Etica ed Economia”, rappresenta un nuovo modo di concepire il mondo degli affari, incoraggiando la responsabilità sociale delle imprese, l’innovazione sostenibile e un sistema economico più giusto e inclusivo. Con la sua passione e la sua mente creativa, continua a ispirare e a sfidare gli attori del mondo economico a intraprendere percorsi innovativi che possano portare a un futuro più equo, prospero e sostenibile per tutti.

IL LIBRO

HOMUS ETHICUS OECONOMICUS

Con “Etica ed Economia” le persone e la natura saranno al centro di qualsiasi disegno economico e le numerose alternative all’Economia Classica, nate negli ultimi trent’anni, troveranno “casa comune” nella nuova disciplina. I tre fattori produttivi aumenteranno fino a sette fattori economici e tutti gli operatori del mercato dovranno tener conto della sostenibilità economica, ambientale e sociale. Si affermerà la responsabilità sociale dell’impresa e l’homo ɶconomicus verrà sostituito dall’homo ethicus ɶconomicus. Digitale e green sono gli strumenti per uno sviluppo sostenibile dei prossimi anni e si imporranno nuove forme di finanziamento destinate ai giovani, anche dei Paesi in via di sviluppo, per realizzare una maggiore distribuzione dei mezzi di produzione e, contestualmente, una nuova società partecipativa. I giovani, oltre che ricercatori, diventeranno sempre più creatori di lavoro e si amplieranno le prospettive culturali dell’intera società, partendo dai bambini, così da poter affrontare più appropriatamente un mondo dinamico e in continua trasformazione.

PER ACQUISTARE  IL LIBRO 

https://www.armandoeditore.it/catalogo/homo-ethicus-oeconomicus/

CODICE SCONTO LETTORI DEL NONSOLOWORK 10% = BCKVD5XW

Condividi:
Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Articoli Correlati
Antonio D'Este con il suo libro

PERSONAL BRANDNESS: una strategia rivoluzionaria

Antinio D'Este nel suo libro ci dimostra che, è la nostra autenticità a definire il successo e l'impatto del nostro brand personale.
Anna Piazza Scrittrice

Dietro le quinte del 1°libro ‘Ultima Guerriera di Eterna, dalla trilogia Cuori Intrecciati

"Cuori Intrecciati" di Anna è un romanzo che intreccia amore, destino e misteri ultraterreni, frutto di un viaggio spirituale e creativo, ispirato
malala

Io sono Malala: la storia di una giovane donna che ha sfidato i talebani per il diritto all’istruzione

Nel cuore dell’Asia Meridionale, dove le montagne incontrano il cielo e la tradizione si scontra con la modernità, una giovane ragazza si

Libri di Elena Ferrante

Elena Ferrante e “L’amica geniale”: l’amicizia femminile tra parole e immagini.

"L'amica geniale" e le opere successive di Elena Ferrante non sono solo romanzi; sono monumenti alla capacità della letteratura di catturare l'essenza
Torna in alto