Torta delle Antille: facilissima, particolarissima

Torta delle Antille: facilissima, particolarissima. Ogni settimana noi di NonSoloWork vi facciamo viaggiare con i dolci dal mondo.

Scoprire con la mente è un modo di viaggiare, fare cose nuove con le mani è un modo di cambiare.

Oggi vi facciamo viaggiare alle Antille: come sempre vi diamo le coordinate dei luoghi e le ricette dei dolci.

Afghan, il dolce nazionale della Nuova Zelanda: ricetta e storia

Antille, arcipelago caraibico

Le isole che compongono le Antille sono disposte ad arco, partono dal Sud della Florida e arrivano alle coste del Venezuela. 

Sono montuose, con l’eccezione di Cuba, coperte da foresta pluviale, furono “scoperte” da Cristoforo Colombo.

Il loro nome ha due spiegazioni:

  1. Molto frequentata da navigatori spagnoli, queste terre vennero ribattezzate in ricordo di La Antilla, regione spagnola di origine di molti di loro.
  2. Potrebbe derivare dal latino con il quale i primi conquistadores nominavano le terre, nel particolare da Ante Illa, ovvero ‘davanti a essa’, all’India, che ancora si credeva seguisse queste isole.  

La torta delle Antille, facilissima, particolarissima

La torta delle Antille è un dolce facilissimo e conosciutissimo.

Dietro ogni casa caraibica c’è una famiglia che l’ha preparata almeno una volta.

Bastano infatti uova, zucchero e farina, con un po’ di sale.

Torta delle Antille: facilissima, particolarissima

Ingredienti per 4 persone
  • Farina 100 gr
  • Zucchero di canna 150 gr
  • Olio evo 100ml
  • Uova 5
  • Caffè 12 lt
  • Datteri qb
Preparazione
  1. Prendiamo 4 uova, separiamo albumi e tuorli.
  2. Montiamo separatamente gli albumi a neve e i tuorli con lo zucchero.
  3. Aggiungiamo ai tuorli montati farina poco alla volta, un pizzico di sale e infine gli albumi montati a neve.
  4. Amalgamiamo e versiamo in uno stampo imburrato.
  5. Forno 180° per 40 minuti.

Mentre cuoce prepariamo la crema: lavoriamo il burro unendo poco zucchero alla volta, il turolo del quinto uovo e 3 cucchiai di caffè.

Una volta pronta, lasciamo raffreddare la torta.

La dividiamo in due dischi: spruzziamo il primo disco con metà del caffè rimasto, lo ricopriamo di crema e aggiungiamo al di sopra il secondo disco, anch’esso imbevuto di caffè.

Copriamo i due dischi sovrapposti di crema e decoriamo con i datteri.

Torta delle Antille: facilissima, particolarissima

Hai provato gli Alfajores, dolce Cileno? Ecco come farlo in modo semplice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like