StraTour: Esplorazione delle meraviglie urbane e della Street Art in Australia

street Art Australia

La Street Art in Australia è una vivida espressione della cultura urbana del paese.

Un kaleidoscopio di colori, forme e messaggi che animano le strade delle sue città. Questo movimento artistico, estremamente dinamico e variegato, si intreccia con la vita quotidiana, offrendo un’esperienza unica di scoperta e ammirazione in un contesto di sorprendente bellezza naturale e diversità culturale.

L’Australia, vasta quasi quanto l’intera Europa ma con una popolazione molto più ridotta, offre una prospettiva unica sul rapporto tra spazi naturali e urbani. Con circa 25 milioni di abitanti, contro i 66 milioni della sola Italia, il paese offre ampi spazi dove la natura regna sovrana, dalla Grande Barriera Corallina alle vaste distese dell’Outback, fino ai numerosi parchi nazionali ricchi di specie animali uniche come ornitorinchi e canguri.

Mappa Australia

In questo panorama variegato, le città australiane emergono come palcoscenici eccezionali per la street art.

Canberra, ad esempio, vanta un innovativo programma governativo che incoraggia la creatività dei writers, mentre a Sydney, i quartieri underground si trasformano in gallerie a cielo aperto grazie alle opere di street art. Melbourne, poi, è riconosciuta come una delle capitali mondiali di questa forma d’arte, dove ogni angolo stradale diventa una tela vivente, un libro a cielo aperto che racconta storie diverse.

Foto Street art Australia

Queste opere di street art, che si trovano in ogni città, riflettono l’identità e lo spirito dei luoghi, fungendo da ponte tra le persone, i luoghi e le culture. In questo contesto, l’arte di strada non è solo un’espressione artistica ma anche un modo per arricchire l’esperienza di ogni viaggiatore, invitandolo a esplorare, a meravigliarsi e a connettersi con l’anima vibrante delle città australiane.

Viaggiare in Australia significa immergersi in un’avventura visiva e culturale senza pari. La varietà dei luoghi da visitare soddisfa le preferenze di ogni viaggiatore, offrendo un mix unico di natura selvaggia e arte urbana. Le opere di Street Art, in particolare, si rivelano come testimonianze eloquenti dell’identità del paese, creando un legame indissolubile tra contesto e uomo, e trasformando ogni visita in un’esperienza memorabile che va oltre il tradizionale turismo.

Street Art Australia

Street Art Canberra

Partiamo da Canberra, capitale e centro politico del Paese, dove per primo il governo ha definito un programma finalizzato a concedere spazi liberi ai writers in modo da valorizzare ulteriormente la bellezza della città. 

Nello specifico, con il sostegno dei cittadini, sono stati individuati 27 siti ubicati tra Tocumwal Lane, nel cuore della città, e i quartieri più alla moda come Braddon e NewActon.

Qui Geoff Filmer  e molti altri artisti hanno potuto esprimere (legalmente) la propria creatività invadendo strade, capannoni, container, palazzi per raccontare storie e personaggi attraverso colori vivaci pieni di energia.

Street Art Australia

Street Art a Sydney

Spostandosi verso Sydney, la città più popolosa dell’Australia, visitando quartieri funky come Newtown ed Enmore è possibile catturare il fascino underground della città. Qui, infatti, molti proprietari di abitazioni hanno scelto di supportare la street art commissionando lavori di decorazione delle proprie case ad artisti, in modo da equiparare i murales a opere d’arte.

Street art Australia

Galleria a cielo aperto

Scendendo ancora a sud, Melbourne è considerata una delle capitali mondiali della street art. Titolo aggiudicato anche grazie al coinvolgimento degli abitanti, sempre attivi nelle azioni di valorizzazione dello spazio urbano mediante l’arte di strada.

Alcuni esempi in tal senso sono Centre Place, Hosier Lane e Rutledge Lane, considerati delle vere e proprie gallerie d’arte vibranti di colori. 

Senza dimenticare il progetto Silo Art Trail, il cui itinerario lungo 200 km attraverso 6 diverse città, consente di ammirare le opere di molti artisti di fama internazionale.

LEGGI ANCHE

StraTour, percorsi di meraviglia urbana: Piemonte esploriamo i piccoli borghi  
Fin DAC: il poeta Visivo delle Metropoli, unendo arte urbana e fascino orientale

Condividi:
Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Articoli Correlati
Poor Things (Povere Creature) è pornografia?

Poor Things (Povere Creature) è pornografia?

In molti paesi la pellicola è parzialmente censurata e alcuni parlano di "pornografia" gratuita. Sarà proprio così?
Street Art Australia

StraTour: Esplorazione delle meraviglie urbane e della Street Art in Australia 2°parte

L'articolo esplora il vibrante mondo della street art in Australia, evidenziando come il fenomeno sia diventato un punto focale culturale in diverse
Fin Dac

Fin DAC: il poeta Visivo delle Metropoli, unendo arte urbana e fascino orientale

Quest'artista urbano ha lasciato il segno nelle strade di tutto il mondo, portando una prospettiva fresca e innovativa nell'arte contemporanea. Il suo
Sindrome di Stendhal: esiste davvero? ... no

Sindrome di Stendhal: esiste davvero? … no

La citiamo spesso e crediamo che qualcuno ne sia profondamente affetto. Ma come nasce la Sindrome di Stendhal, ed esiste veramente?
Torna in alto