Chi compone il rumore delle auto elettriche?

Chi compone il rumore (e-sound) delle auto elettriche? Grandi musicisti internazionali scrivono i suoni per le auto elettriche.                            Giorgio Moroder comporrà l’Acoustic Vehicle Alert System (AVAS) per la Ftp Industrial di Torino, leader nella costruzione dei motopropulsori.

Il rumore delle auto elettriche è d’ora in poi obbligatorio

Le auto elettriche non emettono suoni, caratteristica che le rende pericolose per ciclisti e pedoni. Per questo da luglio 2019 le elettriche e le ibride devono avere un Acoustic Vehicle Alert System (AVAS): suono prodotto dalla macchina in movimento fino ai 20 Km/h (dopo questa velocità si stima che il suono dei pneumatici sia sufficiente).

E-sound come esperienza musicale

Ecco che entrano in scena le star della musica, elettronica e classica!

I Brand automobilistici hanno ormai bisogno di creare una “Identity” forte, rendere l’esperienza della guida anche una esperienza estetica.

Quello che un tempo era un ‘particolare’ della macchina, oggi deve essere totalmente in linea con le aspettative del cliente, deve diventare un segno distintivo.

Le case automobilistiche hanno perciò deciso di affidare la propria ‘Sound identity’ ai più famosi compositori contemporanei di musica elettronica e classica.

Altri compositori di e-sound per le auto elettriche

Chi compone il rumore (e-sound) delle auto elettriche? La Ftp Industrial di Torino non è stata la prima, ma certo ha stupito tutti con un nome come Moroder (3 premi Oscar per le colonne sonore di FlashdanceTop Gun e Fuga di mezzanotte) per il suo Preludio.

Altri esempi sono stati l’e-sound della Nuova 500 elettrica, scritto dal Maestro Nino Rota e ri-arrangiato da Flavio Ibba e Marco Gualdi della Red Rose productions, e Hans Zimmer per il suono della BMW Concept i4.

Ecco, infine, il link per scoprire tutto sulla collaborazione tra Moroder e la casa torinese:

https://www.fptindustrial.com/global/en/pages/a-special-project-with-giorgio-moroder.aspx

Condividi:
Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Articoli Correlati
Poor Things (Povere Creature) è pornografia?

Poor Things (Povere Creature) è pornografia?

In molti paesi la pellicola è parzialmente censurata e alcuni parlano di "pornografia" gratuita. Sarà proprio così?
RD SERVICES

La Rivoluzione di RD Services: dalla pulizia tradizionale al benessere ambientale

Dalla pulizia tradizionale al benessere ambientale un nuovo capitolo nell'evoluzione dei servizi di pulizia
Antonio D'Este con il suo libro

PERSONAL BRANDNESS: una strategia rivoluzionaria

Antinio D'Este nel suo libro ci dimostra che, è la nostra autenticità a definire il successo e l'impatto del nostro brand personale.
foto di Frank Rosenblatt

Frank Rosenblatt: padre del Perceptron e pioniere dell’Intelligenza Artificiale

La ricerca di Rosenblatt sulle reti neurali e sul loro uso per emulare il cervello umano ha posto le basi per l'IA
Torna in alto