Mbility è la sorpresa del crowdfunding 2022

Mbility è la sorpresa del crowfunding 2022

Mbility è la sorpresa del crowdfunding 2022. Un’App per il trasporto di persone affette da disabilità, dove attrezzature, orari, durata e prezzi siano chiari fin da subito.

C’è stato un momento storico in cui la comunicazione delle start up ignorava volutamente le fasce della società svantaggiate. Quell’epoca, importante per dare uno scintillio da “valley italiana” a un’intera generazione di startupper, per fortuna è finita. Oggi il sistema start up è più che mai attento alla risoluzione di problemi legati a condizioni e patologie.

Mbility è la sorpresa del crowdfunding 2022

E’ il caso di Mbility, che in questi giorni sta facendo parlare tutta Italia di sè. Attraverso il crowfunding hanno già superato i 150 mila euro di finanziamenti. Questo traguardo non può che destare ammirazione, sia per la mission della start up che per il ricavato iniziale. La meta ambita è il mezzo milione.

In Italia vivono 3,1 milioni di persone con disabilità e 1,5 milioni di anziani non autosufficienti. Mbility nasce per rendere più efficienti i loro spostamenti grazie a un’app e una piattaforma facili da usare e a costi accessibili” (Alfonso Correale, Presidente e co-founder Mbility)

Mbility è la sorpresa del crowfunding 2022

L’app di Mbility permette alle persone con disabilità di avere un servizio più veloce e preparato al momento dei trasporti. Attraverso una semplice App le persone con difficoltà di movimento, dovuta a carrozzine, particolari necessità e accompagnamenti, o più semplicemente stanche di contattare un costo extra per i servizi, possono prenotare un trasporto. Avranno certezza di tempi di attesa, durata del viaggio e costi finali. Il tutto visualizzando le informazioni con lo smartphone.

Dall’altra parte ci sono le società attrezzate per il trasporto con personale qualificato e strumentazione predisposta. Mbility mette in contatto e in diretta domanda e offerta, risolvendo un bel problema. Se infatti le persone con disabilità possono mandare una richiesta, i driver nell’App possono o meno accettare la corsa. La tariffa è inoltre calcolata dall’algoritmo (altra importante certezza per l’utente!).

Ad oggi la startup è attiva su Milano e Hinterland, soprattutto grazie al premio e al finanziamento ricevuti proprio dal Comune di Milano. Ma i numeri fanno sperare in un futuro molto in espansione.

Negli ultimi 2 mesi di attività del 2021 Mbility ha portato a termine 563 servizi nella sola zona milanese. Per quest’anno prevede di mediare servizi per un totale vicino ai 200 mila euro. Ottimi numeri per puntare, come affermano, su Roma, Torino e Genova.

Un problema da entrambe le parti

Il problema che vanno a coprire in Mbility non è da poco. Il 5% della popolazione nazionale ha una forma di disabilità, più di 3 milioni di cittadini. La metà almeno è rappresentata da anziani non autosufficienti. A questa fascia si possono aggiungere quasi i 900.000 infortuni all’anno che impediscono temporaneamente la mobilità, altro nutrito gruppo che si trova improvvisamente catapultato in un panorama inatteso.

Secondo l’Osservatorio nazionale sulle disabilità, solo il 14% delle persone affette da disabilità utilizza i mezzi pubblici urbani. La maggior parte rimane comunque legata al trasporto privato oppure a servizi sanitari. L’offerta c’è ma, come hanno rivelato i dati analizzati da Mbility, le compagnie di trasporto attrezzate alla disabilità sono attualmente piuttosto indietro nel rapporto con la tecnologia e restie a pubblicizzare il proprio servizio sul digitale. Molti attori nel mercato non hanno neanche una attività digitale base, e non sono rintracciabili se non in vecchissime maniere come il passaparola o le pagine gialle. Questo crea un problema ancora maggiore per chi è costretto, magari, alla vita domestica e utilizza internet come finestra sul mondo.

C’è una grande frammentazione nell’offerta di servizi di trasporto attrezzati e una scarsa o assente digitalizzazione dei gestori di questi servizi. Collaborando con Mbility queste realtà hanno la possibilità di lavorare di più, mentre noi facciamo conoscere più velocemente la piattaforma

A questo punto non vi rimane che fare un giro sulla pagina di Crowfunding e scegliere se partecipare anche voi a questa iniziativa:

VISITA IL CROWDFUNDING DI MBILITY

Condividi:
Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Articoli Correlati
film Un Mondo a parte

“Un mondo a parte” film che fa riflettere!

Un film che, pur tra difficoltà e malinconie, riesce a celebrare la forza dello spirito umano nel mantenere vive le proprie radici,
Parental Control

Sicurezza Digitale per minori: le nuove frontiere del Parental Control

Il parental control prevede il blocco di siti individuati ritenuti inappropriati da Agcom.
Biscotti alla lavanda

Biscotti al Bacio di Lavanda: ricetta facile senza burro e gluten free

Scopri i Biscotti al Bacio di Lavanda: una ricetta facile, senza burro, perfetta per sorprendere con gusto e leggerezza.
Sound of Freedom

Sound of the Freedom: svelando le ombre…la lotta per l’infanzia in ‘libertà’

Il film Sound of Freedom è presentato come un mezzo per sensibilizzare l'opinione pubblica su questa la grave questione sociale delle tratte
Torna in alto