Il Cammino più lungo del mondo è in Italia. Sentiero Italia è il Cammino più lungo al mondo e entro la fine dell’anno è in progetto la sua valorizzazione massima.
L’idea è quella di puntare su ulteriori e nuovi modi per far rinascere il turismo in Italia.
 
In un precedente articolo abbiamo visto come il camminare nella natura combatta lo stress. Oggi non vi parliamo certo di una gita fuori porta per rilassarsi, ma di uno cammino che rimarrà impresso nella vostra intera vita. 

260 tappe, 7200 Km

Il Cammino più lungo del mondo è ufficialmente in Italia. Da Santa Teresa di Gallura a Trieste, il percorso si divincola per tutto il territorio nazionale fino ad arrivare alla incredibile lunghezza di 7200 Km.
Per completarlo i traghetti sono fondamentali, coprendo anche Sardegna e Sicilia.
Così “il Cammino più lungo del mondo” è al centro del nuovo protocollo d’intesa siglato dal Mibact e dal Cai e presentato dal ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini, insieme al presidente del Club Alpino Italiano Vincenzo Torti.

Cosa sono i Cammini?

Con il termine Cammini si intendono generalmente quelle vie che tagliano l’Europa intera e derivano da percorsi battuti fin dall’antichità per motivi religiosi o commerciali.
Molti dei cammini ripercorrono le strade principali che l’Impero Romano creò a suo tempo per agevolare gli spostamenti e i contatti tra regioni.
Con l’arrivo del cristianesimo, che accolse di buon grado le manifestazioni di culti della terra, i cammini diventarono vere e proprie autostrade della fede, con tappe, partenze e arrivi simbolici che facevano muovere milioni di pellegrini.

La parola ‘pellegrino’

In pochi sanno che il termine “pellegrino” non ha radici religiose.
Per i Romani il “peregrinus” era lo straniero, ovvero colui che si spostava di terra in terra nei territori ancora da conquistare.

Il Cammino più lungo del mondo in Italia, un’attrazione

La valorizzazione del Sentiero Italia deriva anche da ragioni strettamente strategiche: prima della pandemia le vacanze in Europa avevano visto un aumento di quasi il 30% verso mete e attrazioni di tipo escursionistico.
Inoltre, gli italiani che normalmente percorrevano il cammino di Santiago erano circa 40 mila, diventati quasi 80 mila negli ultimi anni.
Come reagiranno a quello che, oltre a essere il più lungo Cammino del mondo, potrebbe essere anche il più bello?
 
Tutte le informazioni, tra le quali partenza, tappe o ristori, possono essere trovate a