Gratis alle terme: come ottenere il ‘bonus terme’ di Ottobre. Il Bonus Terme dovrebbe attivarsi a Ottobre 2021e permettere a tutti i richiedenti di usufruire dei servizi in modo totalmente gratuito e far ripartire così un settore fortemente in difficoltà.

Vediamo come funziona, cosa aspettarsi e, soprattutto, come richiederlo.

Come funziona il Bonus Terme

Il fondo da cui trae risorse la proposta viene dall’Europa, 53 milioni di euro stanziati dal decreto del ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti. La gestione è affidata a Invitalia, agenzia nazionale per lo sviluppo, di proprietà del Ministero dell’Economia.

Il bonus permetterà agli utenti privati uno sconto del 100% sul prezzo d’acquisto di servizi termali accreditati. Vale fino a un massimo di 200 euro (oppure anche sottraendo la quota da servizi più costosi). A Ottobre il bonus dovrebbe diventare attivo “(…) non appena saranno completati la convenzioni con il soggetto gestore, Invitalia, e gli iter previsti dalla legge. A partire da quel momento i cittadini potranno rivolgersi direttamente agli istituti termali per prenotare il Bonus e per ricevere supporto le indicazioni sul suo utilizzo”.

Gratis alle terme: come ottenere il 'bonus terme' di Ottobre

Cosa aspettarsi dal bonus terme

L’iniziativa sembra ottima, soprattutto per il comparto benessere, ma per il fruitore c’è un avvertimento: questo governo, lo ha già dimostrato, è follemente innamorato delle sfide a suon di click.

A beneficiarne saranno 265 mila e si prevede l’ennesimo caso di ClickDay: una data di apertura, un nano secondo a mezzanotte per poter essere tra i fortunati, disservizi del server e scene di finto hackeraggio. Vedremo, nel frattempo è importante sapere come fare.

Gratis alle terme: come ottenere il ‘bonus terme’ di Ottobre

Tutti i maggiorenni residenti in Italia, senza limiti di Isee e legati al nucleo famigliare, potranno fare richiesta. Ogni richiedente avrà un solo bonus personale e non cedibile a terzi, neanche a titolo gratuito.

Per sapere se la struttura più vicina, o la nostra preferita, rientra nel bonus, bisogna consultare l’elenco dei servizi accreditati, sul sito www.mise.gov.it e su www.invitalia.it (la pubblicazione sarà a breve). Il bonus non costituirà reddito imponibile dell’utente e non rilevante ai fini del computo del valore Isee.

A sua volta l’ente chiederà il rimborso entro 45 giorni dall’erogazione effettiva del servizio a invitalia, che avrà, teoricamente, un mese di tempo -salvo controlli- per erogare il rimborso.

La prenotazione dovrà essere effettuata direttamente presso la struttura selezionata e usufruita entro 60 giorni dal rilascio dell’attestato di prenotazione.

Gratis alle terme: come ottenere il 'bonus terme' di Ottobre

LEGGI ANCHE: Perdita di tempo: perché è un bene prezioso?