Federico Presezzi , il piacere della lettura come crescita

Ho conosciuto Federico Presezzi attraverso Colazionetwork., un luogo dove, a mercoledì mattina alterni, imprenditori e liberi professionisti si incontrano per scambiare i loro interessi di business.

Lui è un consulente “friendly” per le forniture d’ufficio esperto nel mondo della cancelleria. Un uomo garbato che racconta con passione la storia di ogni prodotto e consiglia facendo fare alle

aziende “l’acquisto più giusto” per ogni esigenza.

Di lui mi ha colpito la competenza abbinata alla semplicità. Oggi è con noi di NonSolowork  per parlarci di un tema differente dal suo lavoro, quello legato allo sviluppo e crescita  personale. E’ una sua ambizione la ricerca di migliorarsi e poter condividere con altri, come poter stare meglio nella quotidianità.

Federico è una tematica di grande attualità quella di cui vuoi parlare, tu come la vivi?

Una cosa che mi sento veramente di suggerire a chiunque per il proprio benessere è di ricercare per crescere, attraverso video, libri e tutto quello che il web ora ci offre. Ci sono state più di un paio di occasioni nella vita in cui veramente non ne sarei uscito, se non avessi intrapreso una crescita di consapevolezza. Grazie alle letture sono riuscito a superare alcuni momenti di difficoltà.

Quali sono state le letture, per te più interessanti?

Ho letto libri di differenti autori. Tutto quello che ha scritto Dale Carnegie, molto di Antony Robbins, il famosissimo Anthony De Mello.

Un testo che consiglio a tutti, adatto ad iniziare un percorso di crescita è: “ Conoscersi, accettarsi, migliorarsi ” di Omar Falworth

Questi libri non li leggo solo per il piacere della lettura (per  quello c’è la letteratura), ma per utilizzarli, con uno spirito pratico. Se si applica quello che viene scritto questi libri aiutano davvero nel momento in cui si ha bisogno a ritrovare l’energia per superare le avversità.

Il mio lavoro è fare consulenza cioè distribuire e fornire gli uffici di tutto ciò che serve a livello di cancelleria, richiede attenzione e tenacia, simpatia e soprattutto leggerezza, aiutando i miei clienti a di non sprecare denaro ma risparmiarlo nell’ acquisto giusto.

Sicuramente le mie doti apprezzate, come la gentilezza e l’ascolto mi hanno aiutato ad avere dei buoni rapporti interpersonali ed essere stimato. In tutto questo le letture e la mia voglia di applicare ha fatto la differenza.

Qualche caratteristica sulla tua personalità ti riconosci?

Cerco di essere sempre positivo e avere uno spirito oblativo, cercando di dare una mano al prossimo. Aver fatto un percorso di consapevolezza ,mi ha aiutato nella crescita equilibrata di mia figlia  che ora ha 10 anni. Il miglioramento si mantiene costante con l’applicazione e “non si finisce mai di imparare” come dicevano i nostri avi.

Il mio impegno in questo, vuole essere attivo e soprattutto cerco di passare la mia esperienza ad altri.

Approfittiamo di questa chiacchierata con Federico per segnalarvi alcuni dei libri citati, con i  loro link , se vi può facilitare la ricerca.

Ma il mio personale invito è sempre quello di andare a leggere il libro che ci attrae.

Buona Lettura!

Condividi:
Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Articoli Correlati
Parental Control

Sicurezza Digitale per minori: le nuove frontiere del Parental Control

Il parental control prevede il blocco di siti individuati ritenuti inappropriati da Agcom.
Sound of Freedom

Sound of the Freedom: svelando le ombre…la lotta per l’infanzia in ‘libertà’

Il film Sound of Freedom è presentato come un mezzo per sensibilizzare l'opinione pubblica su questa la grave questione sociale delle tratte
Piantina dell'America

Il viaggio, terapia per il benessere psicologico

Il viaggio è un’attività che apporta numerosi benefici al nostro benessere psicologico. Scopriamone alcuni.
anziana curiosa

Vivere curiosi tra scoperta e responsabilità

La curiosità forza l’uomo a esplorare il mondo, lo motiva a cercare di capire i suoi misteri, a scoprire nuove soluzioni.
Torna in alto