Elon Musk conferma di essere Asperger in diretta. Durante una puntata del Saturday Night Live (SNL), l’imprenditore tecnologico Elon Musk ha rivelato per la prima volta di essere affetto dalla sindrome di Asperger.

Elon Musk conferma di essere Asperger. Come è successo

Avevamo parlato da poco di lui per via del nuovo progetto di alta velocità italiana, HYPERLOOP.

Elon Musk era stato chiamato a presentare il famosissimo programma comico-satirico Saturday Night Live.

Questo programma, infatti, non prevede un conduttore unico, ma una squadra di comici che, di puntata in puntata, viene capitanata da un ospite famoso.

Quando è toccato a Elon Musk, il suo monologo d’apertura è stato:

Non sono molto bravo a modulare e variare la voce, e questo però fa ridere la gente.

In realtà sto facendo la storia stasera come la prima persona con Asperger a presentare il Saturday Night Live“.

A tale rivelazione il pubblico ha tributato un lungo applauso.

E’ davvero il primo o è un eccellente comunicatore?

Che Elon Musk abbia la sindrome di Asperger è ormai chiaro, ma che sia stato i primo in tale condizione a presentare SNL è altrettanto dubbio.

Poco dopo la dichiarazione, infatti, si è portata all’attenzione la puntata in cui Dan Aykroyd presentò la trasmissione, anche lui affetto da Tourette e Asperger.

Questo dibattito poco ci importa, se non fosse per la bravura che Elon Musk ogni volta dimostra nel comunicare, anche travolgendo la realtà per farla sua.

Cos’è la sindrome di Asperger?

La sindrome di Asperger è una disabilità permanente che colpisce le persone in molti modi diversi.
Può portare a difficoltà a interpretare il linguaggio verbale e non verbale e aver bisogno di più tempo per elaborare le informazioni.
Altro modo in cui si manifesta è nella difficoltà a esprimere i propri sentimenti in modo convenzionale.
Molte persone con la sindrome di Asperger hanno poi interessi intensi e altamente focalizzati.

Sempre di più questo tipo di patologie trova nella specializzazione nel mondo del lavoro uno sbocco ideale, facendo addirittura pensare a molte realtà imprenditoriali che potrebbe essere oggetto di attenzione e valorizzazione.