Colori nel Mondo

Il colore rende magico ogni istante, catturato della vista suscita in noi emozioni sorprendenti. Questo stupore si riflette quotidianamente. Così abbiamo cercato luoghi nel mondo dove trovare il colore nella natura, esplorando paesaggi inusuali e particolari, attraverso i quali l’uomo è sollecitato a meravigliarsi attraverso la Natura.

Il colore rende magico ogni istante, catturato della vista suscita in noi emozioni sorprendenti. Questo stupore si riflette quotidianamente.

Così abbiamo cercato luoghi nel mondo dove trovare il colore nella natura, esplorando paesaggi inusuali e particolari, attraverso i quali l’uomo è sollecitato a meravigliarsi attraverso la Natura.

Ed ecco da dove partiremo: raccontandovi di 4 meravigliosi luoghi naturali, ricchi di colori.

Campi di tulipani, Olanda.

Ogni anno, da metà marzo fino ad aprile, diverse province olandesi si trasformano in distese lineari di colore a perdita d’occhio. I giorni lunghi  e le notti fresche di primavera sono ideali per la coltivazione di questi fiori, che hanno raggiunto l’Olanda nel sedicesimo secolo. In quel periodo così tante persone comprarono tulipani e divennero così cari da essere utilizzati come moneta di scambio. Ancora oggi questo fiore favorisce l’economia olandese e turisti arrivano da ogni parte del mondo per vedere con i loro occhi campi infiniti di colore.

Maldive

Le Maldive, o Repubblica delle Maldive, sono delle isole indipendenti locate nell’Oceano Indiano, e conosciute per la loro acqua cristallina. Tale limpidezza è dovuta al fatto che vicino alle isole l’oceano è poco profondo e l’acqua riflette il cielo spesso senza presenza di nuvole, la sabbia è bianca e il sole è brillante.

Zhangye Danxia, Cina

Il Parco geologico nazionale del Danxia cinese di Zhangye è un’area protetta, caratterizzata dagli insoliti colori brillanti delle sue rocce, risultato di depositi di arenaria rossa e minerali. Vento e pioggia hanno eroso la roccia, rendendole lisca, e scolpendo in essa forme e strutture naturali.

Aurora polare 

L’Aurora polare è un fenomeno ottico dell’ atmosfere terrestre, caratterizzato da bande luminose di diverse forme e colori, rapidamente mutevoli. I colori che assumono dipendono dalla latitudine e dal tipo di gas presente nell’atmosfera. I colori verdi e blu sono i più comuni e si verificano negli strati più bassi, mentre il rosso, più raro, ha origine negli strati più alti. Questo spettacolo di colori si può osservare nelle fasce attorno ai poli magnetici della terra e sono più facilmente visibili in Alaska, Canada, Groenlandia, Islanda, nei paesi scandinavi e più raramente anche nella parte settentrionale della Scozia.

E tu  hai dei luoghi che hai visto dai colori particolari? 

Scrivici e li aggiungeremo a questo post citandoti nel suggerimento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like
Leggi

La democrazia e la diffusione della patata

Con il diritto di voto e di candidatura alle elezioni, la democrazia riconosce ad ogni persona la sua appartenenza alla comunità sociale con la stessa dignità di tutte le altre persone. E’ anche una forma di accoglienza per il fatto che, con il diritto di partecipare alle decisioni, riconosce ogni individuo come membro della società.
Leggi