Chitè: ripensare la lingerie e il corpo della donna

Chitè: ripensare la lingerie e il corpo della donna

“Crediamo nei 35 secondi che quotidianamente ogni donna dovrebbe dedicarsi, al mattino, di fronte allo specchio: uno spazio in cui racchiudere il tempo per connettersi con la propria essenza. Fiere, vulnerabili, coraggiose. 35 secondi per ritrovare l’equilibrio con sé stesse e con il mondo. Crediamo nel valore immenso di questo tempo minuscolo, perché ognuna possa ritrovarsi e amarsi nella propria pelle e nel proprio corpo, per essere in grado di amare il mondo. C’è chi dice “petto in fuori”: un gesto che solleva il cuore per gettarlo oltre l’ostacolo senza guardarsi indietro. Da donna a donna, noi diciamo: oggi, domani e sempre, TITS UP

E’ con questo spirito che oggi vi presentiamo Chitè Milano, una Start Up al femminile che punta tutto su un dialogo da donna a donna per creare lingerie personalizzata salvando il valore dell’artigianato. Leggi anche altre storie di Start Up votate alla femminilità e sostenibilità, qui su #NonSoloWork:

Chitè: ripensare la lingerie e il corpo della donna

La storia inizia come le migliori avventure nel campo delle Start Up: due amiche decidono di lasciare una carriera sicura per lanciarsi in un esperimento, per migliorare il mercato. Chiara Marconi e Federica Tiranti, oggi CEO e Direttore Creativo di Chitè, inizialmente non avevano alcuna esperienza nel campo della moda e del tessile. Nel 2018 decidono tuttavia di dare importanza al corpo delle donne, alla sua unicità. Nasce Chitè Milano, brand di lingerie artigianale su misura. Ogni capo intimo può essere personalizzato sia andando direttamente in store oppure, ancora più semplice, immettendo le proprie misure e preferenze sulla piattaforma online.

Lingerie personalizzata e sostenibile apre il popup store Chit Milano

La personalizzazione è molto varia tra design, tessuto e colori, ma il valore aggiunto è il senso di artigianalità che ne viene fuori, pur mediato da una mediazione completamente digitalizzata. Ogni capo di lingerie può essere personalizzato con un ricamo fatto a mano, i materiali sono totalmente Made in Italy (tanto che la seta non è prevista, non essendoci bachi allevati in Italia!), e la produzione viene fatta nelle Langhe, in Piemonte.

Un mercato che punta all’Affordable Luxury

Chitè può vantarsi di essere il primo brand a digitalizzare un servizio sartoriale autentico. Il loro lavoro ha risollevato un intero settore territoriale e della tradizione. La corsetteria, arte italiana che realizza lingerie personalizzate, sta praticamente sparendo inghiottita da un mercato del modello unico, del corpo unico!

Chitè risolleva le sorti di laboratori indipendenti di artigiane donne nel distretto delle Langhe. Il controllo sul prodotto è diretto, la sensibilità da donna a donna assicurata. Ne viene fuori una linea di prodotti di sartoria eppure non cari: affordable luxury.

Sostenibilità al femminile

La conseguenza di riprendere tradizioni del territorio è anche, inevitabilmente, il seguire un modello di sostenibilità. I materiali e la lavorazione pre industriale erano il linea con la natura, contro lo sfruttamento. I materiali utilizzati per le lingerie sono certificati e sostenibili), a basso impatto ambientale e rispettosi della pelle di chi li indossa.

La seta in Italia è un filato che non esiste più, i bachi esistono solo per finalità didattiche e usare la seta voleva dire importarla dalla Cina. Per questo abbiamo scelto di rivolgerci a un setificio storico del distretto comasco, Boselli, che per lo stesso nostro motivo si è convertito al raso di poliestere e recentemente ha iniziato a realizzare anche prodotto riciclato. In questo modo riusciamo a fornire un prodotto con la stessa qualità e la stessa mano della seta ma italiano, certificato e sostenibile.

 

LEGGI ANCHE

Bella Dentro: la startup italiana contro lo spreco della frutta ‘brutta fuori’

 

Condividi:
Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
Articoli Correlati
RD SERVICES

La Rivoluzione di RD Services: dalla pulizia tradizionale al benessere ambientale

Dalla pulizia tradizionale al benessere ambientale un nuovo capitolo nell'evoluzione dei servizi di pulizia
Antonio D'Este con il suo libro

PERSONAL BRANDNESS: una strategia rivoluzionaria

Antinio D'Este nel suo libro ci dimostra che, è la nostra autenticità a definire il successo e l'impatto del nostro brand personale.
foto di Frank Rosenblatt

Frank Rosenblatt: padre del Perceptron e pioniere dell’Intelligenza Artificiale

La ricerca di Rosenblatt sulle reti neurali e sul loro uso per emulare il cervello umano ha posto le basi per l'IA
Mindfulness pace in ufficio

Mindfulness e Produttività: come migliorare la concentrazione e ridurre lo stress

La Mindfulness, una pratica antica rivisitata per l'era moderna, che promette di rinnovare il nostro approccio al lavoro e alla vita.
Torna in alto