Flybrary, l’iniziativa di Easyjet per i piccoli viaggiatori

Forse non sapevi che …la compagnia di voli low-cost Easyjet ha ideato un’iniziativa per i più piccoli. Per tutto il corso di questa estate, su più di 300 voli, i bambini hanno avuto accesso ad una piccola biblioteca dalla quale prendere in prestito un libro per il viaggio.

Un’iniziativa che cerca di portare l’amore per la lettura alle nuove generazioni nate con smartphones e consolle portatili tra le mani.

L’editore HarperCollins ha accompagnato Easyjet in questo progetto. 

La compagnia aerea vuole essere a misura di famiglia e questa iniziativa può sicuramente aiutare a raggiungere questo obiettivo.

Sono circa 60.000 i testi, tradotti in diverse lingue, di cui dal 15 Luglio dell’anno corrente i piccoli viaggiatori possono usufruire durante il volo.

Lo scopo di Easyjet, oltre ad avvicinare i piccoli alla lettura, è quello di creare dei momenti di condivisione con i propri genitori grazie all’utilizzo di tali testi.

Lorenzo Lagorio, Country Manager di Easyjet Italia ha dichiarato: “Cerchiamo di migliorare l’esperienza a bordo per fare in modo che la vacanza inizi già durante il volo”… e sembra ci stiano riuscendo.

Il NonSoloWork Blog, da sempre è sostenitore dell’importanza della lettura a partire dalla tenera età e reputa questa iniziativa un bene per i piccoli viaggiatori di tutto il mondo. 

“Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: e piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura.” Pier Paolo Pasolini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like