Apre a Maccarese, il primo museo del sax

A Maccarese, frazione di Fiumicino, in provincia di Roma, oggi sarà inaugurato il primo Museo del Saxofono. E’ il primo museo in tutto il Mondo dedicato a questo strumento. Il suo l’inventore del sax Antoine-Joseph Sax (1814-1894), detto Adolphe, presentò lo strumento pubblicamente a Parigi nel 1846.

A Maccarese, frazione di Fiumicino, in provincia di Roma, oggi sarà inaugurato il primo Museo del Saxofono. E’ il primo museo in tutto il Mondo dedicato a questo strumento.

Il museo nasce da un’idea di Attilio Berni, musicista da di calibro internazionale da oltre trent’anni che grazie all’amore per lo strumento e all’esperienza acquisita durante tutto il suo percorso professionale è stato in grado di raccogliere un centinaio di sax da esibizione.

L’esposizione guiderà e accompagnerà gli spettatori nella scoperta dello strumento e della sua storia, da quando è nato ai tempi a noi contemporanei.

Ci saranno saxofoni per tutti i gusti, dal più piccolo (32 cm di altezza), al contrabbasso gigante di 2mt, un totale di circa 600 pezzi in esposizione.

All’inaugurazione, vi sarà una cerimonia, con ingresso libero a tutti, in cui si esibiranno a partire dalle 18.00 prima la banda comunale, poi il duo guidato da Jacopo Taddei, astro nascente nel panorama del sax mondiale ed infine l’Hammond Trio.

Bella iniziativa che dà lustro e valore a uno strumento che ha fatto la storia della musica, da italiani dobbiamo essere fieri di aver il primo museo del sax nella nostra nazione.

 

Approfondimenti

Se volete sapere chi è stato l’inventore del sax il suo nome Antoine-Joseph Sax (1814-1894), detto Adolphe,che ha presentato lo strumento pubblicamente a Parigi nel 1846.

https://www.focus.it/cultura/arte/adolphe-sax

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like