Aperitivo con l'imprenditore

Marketing e comunicazione: l’esperienza del Dott. Lugnani

Vi avevamo promesso, cari lettori, di pubblicare le testimonianze dei partecipanti al primo degli eventi exclusive “Green Time and Emotional Dinner” organizzati da “Emotionalblogger for your Business”.

La terza che pubblichiamo, in ordine di numero e non di importanza certo, è quella del Dott. Lugnani, che mentre racconta il suo lavoro ci mostra come il nostro pay-off “Enjoy your Business” sia particolarmente azzeccato a chi è un imprenditore “vero”, ossia che sa mettere in gioco e in discussione in primis se stesso per poter poi fare impresa e creare sinergie.

Senza dilungarci troppo, partiamo con le parole che il Dott. Lugnani ci rivolge e ci fanno sentire davvero soddisfatte di quello che stiamo realizzando e puntiamo a far crescere.

“Volevo ringraziarti per la serata: l’idea concettuale alla base dell’organizzazione dell’evento, la location, i contatti, il massaggio, insomma, è stato tutto molto coerente, stimolante, carino.  Personalmente non posso che dare un feedback positivo, che ti confesso aver condiviso anche con gli altri partecipanti. Rispetto ad altri eventi a cui ho partecipato, si vedeva e si “sentiva” che c’erano un’organizzazione ed una regia accurate, cosa fondamentale e che spesso in molti eventi manca.

Non posso che essertene grata! Ci siamo sforzate di rendere tutto armonioso ma sapere che i partecipanti sono contenti a noi da un’emozione in più.

Ora però la curiosità nasce spontanea. Raccontami un po’ la TUA professione

Sono un consulente commerciale “ad ampio spettro”, e non disdegno di fare anche il venditore. La Consulenza Marketing è una professione la cui importanza oggi è molto sottostimata; per dirla in una battuta, molti la pagano poco, e la capiscono ancora meno! Per questo spesso è opportuno inserire nella Consulenza una dimensione molto operativa, che la renda più appetibile al Cliente. Intendo operazioni di Bartering, ideazione di Promozionale, ricerca di regalistica, o anche Vendita tout-court. Mi piace predisporre piani di bilancio, posizionamento di prodotti, analisi di mercato. Adoro poi tutto ciò che riguarda l’aspetto della comunicazione e ritengo che il packaging sia un’altra variabile fondamentale, ma spesso sottovalutata.

Questa tua descrizione ci affascina, anche perché noi, come Bloggers, siamo molto coinvolte e consapevoli di quanto sia importante comunicare e soprattutto, quanto sia difficile riuscire ad essere efficaci. Una confessione: quali sono fra le aziende che segui con cui ti piace lavorare?

Da diversi anni collaboro con DOpla, che è l’azienda leader nel campo dei prodotti monouso per la cucina e con loro riusciamo a divertirci su tante cose. Si spazia dal catalogo, alle comunicazioni, al rapporto con il trade, o a progetti specifici per qualche cliente, tipo ALDI che sta entrando nel mercato italiano. Per questo cliente, ad esempio, abbiamo fatto una raccolta dati molto interessante, che ha compreso anche visite in Austria per studiare i punti vendita del Distributore già esistenti oltre confine. DOpla mi piace molto, opera in un mercato difficile, ha le tipiche caratteristiche di un’azienda italiana, si è internazionalizzata, diventando una sorta di “multinazionale tascabile”. Le logiche sul Monouso inoltre cambiano tantissimo da un Paese all’altro, in quanto si tratta di un prodotto che è spesso nell’occhio del ciclone, la plastica viene a volte considerata quasi la fonte di tutti i mali nel mondo. In realtà si possono realizzare moltissime cose con questo materiale nel totale rispetto della sostenibilità ambientale.

Interessante…puoi spiegarci come?

DOpla, ad esempio, si basa su metodi di produzione e di gestione attenti e responsabili, puntando su misure che permettano di raggiungere obiettivi di crescita sostenibile coinvolgendo tutti i livelli dell’organizzazione, utilizzando in maniera razionale le risorse naturali, investendo in fonti energetiche alternative, garantendo piena conformità agli standard e alle normative e sviluppando best practices da condividere con fornitori e clienti. Sono in fase di ultimazione, nei due stabilimenti italiani, gli impianti di trigenerazione per il recupero termico e il risparmio energetico. Abbiamo anche conseguito premi di sostenibilità, modificando alcuni prodotti e confezionamenti, in modo da risparmiare migliaia di tonnellate di CO2 emesse nell’ambiente.

Non possiamo che ringraziare il Dottor Lugnani per aver condiviso con noi un pezzo del suo spaccato di Vita e considerare che dietro ad ogni realtà, dietro ad ogni professionista, c’è un uomo, c’è un’avventura… ed ora divertiamoci con questa foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *