Sostenibilità

PlasticRoad: le strade del futuro che salvano l’ambiente

Cosa succede se il colosso dell’asfalto olandese, KWS – VolkerWessels, imbocca la “strada” della sostenibilità?

Nasce il progetto PlasticRoad: una vera rivoluzione nella costruzione delle strade.

 

 

Il progetto PlasticRoad è davvero ambizioso quanto concreto, sviluppato dai giganti dell’asfalto olandesi insieme ad altri due partner importanti: Wavin e Total, leaders nel campo del riciclo della plastica e specialisti nell’elaborazione di sistemi, rigorosamente di plastica riciclata, per il drenaggio dell’acqua piovana, che nel 2016 hanno firmato un accordo per lo sviluppo del progetto, unendo tecniche e competenze che probabilmente li renderanno i pionieri delle strade sostenibili.

 

L’obiettivo del progetto, che a breve darà alla luce il primo prototipo, è quello di abbandonare i vecchi materiali per costruire nuove strade in plastica riciclata, riducendo il tempo di costruzione di una strada, da mesi a giorni, creando un’infrastruttura sostenibile al 100% attraverso l’utilizzo di materiali riciclati e riducendo considerevolmente l’emissione di carbonio prodotto dal tradizionale ciclo costruttivo e aumentando di circa tre volte la durata nel tempo del manto stradale rispetto all’asfalto.

 

Le PlasticRoad saranno delle strade prefabbricate da assemblare che permetteranno di sfruttare anche lo spazio tra il suolo e la superfice stradale. Questo “vuoto” potrà essere utilizzato per raccogliere temporaneamente l’acqua piovana, in caso di abbondanti precipitazioni, grazie al sistema drenante della superficie, o per fare passare cavi e condotti, senza scavi. Inoltre sarà possibile inserire sensori e stazioni di carica e connettori per l’illuminazione, che renderanno davvero smart le nostre strade.( www.plasticroad.eu/en/)

Allora non ci resta che sognare strade sostenibili in attesa che diventino realtà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *