News dal mondo

Camminando per Milano

Milano è la mia città. Una città caotica ma affascinante.

Dico sempre che “la vera Milano è dentro Milano”, fatta di quelle case con all’interno magnifici cortili che si intravedono a mala pena da fuori. Giardini inimmaginabili, con statue e dipinti rari negli ingressi, portoni in legno e ascensori d’epoca.

Questa è la mia Milano, contradditoria ma intensamente “viva”.

Nel cuore della città, di fianco al Duomo si erge Palazzo Reale che presta le sue sale storiche per ospitare importanti esposizioni e mostre d’arte.

Come la mostra partita l’8 marzo e che si protrarrà fino al 2 luglio 2017 : ”Manet e la Parigi moderna”.

Édouard Manet (Parigi 1832-1883) un pittore originale, protagonista di un rinnovamento che orientò l’arte moderna.

Berthe Morisot con un mazzo di violette,
1872 Olio su tela, 55,5 x 40,5 cm
Parigi, Musée d’Orsay
© René-Gabriel Ojéda / RMN-Réunion des Musées Nationaux/ distr. Alinar

 

Rivederlo mi riporta al periodo del liceo. Le sue opere mi catturavano, per la “provocazione” che ancora oggi leggo nella sua pittura, quasi “scandalosa”, come “Colazione sull’erba”.

Oggi vengono riproposte le sue opere, che abbracciano la sua pittura di una Parigi di fine ottocento, ritratto di quel mondo bohémien consumato tra birrerie e caffè.

http://www.manetmilano.it/opere-selezionate-mostra-manet-milano-palazzo-reale.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 1 = 3