Cuori nel Mondo

Nonsolowork abbraccia il progetto “Because I am a Girl”.

Abbiamo conosciuto l’associazione Plan International qualche mese fa e ne siamo rimasti colpiti per il lavoro assiduo che viene svolto ogni giorno, all’interno di questa realtà.

Tiziana Fattori, direttrice nazionale, ci parla di questo progetto e di come è nato.

“Durante un viaggio in Nepal, in visita ad un villaggio, due donne, direttrici di Plan International, entrano in una casa semplice e si accorgono di due bambini. Il maschietto era ben vestito e nutrito mentre la bambina si presentava sporca e trascurata. Una delle due direttrice chiede il motivo di questa differenza e la madre risponde.”Because she is a girl “.

È così che nel 2012 nasce questa campagna di sensibilizzazione, fondata su quattro punti:

I.Impara   

“Noi crediamo in un mondo in cui tutte le bambine abbiano accesso a un’istruzione di qualità e a formazione professionale.

L’educazione scolastica è la chiave per liberare il proprio potenziale e trasformare in positivo la vita delle bambine.”

 

 II.Sii influente                                                                                                                                     

“Tutte le bambine e le giovani donne hanno il diritto di partecipare attivamente alle decisioni importanti che riguardano il loro futuro; tuttavia, troppo spesso, non hanno voce in capitolo, non sono rappresentate e le loro esigenze non sono considerate.”

 

III. Decidi

“Ogni ragazza ha il diritto di prendere decisioni importanti per la sua salute sessuale e il suo benessere! Ciò comprende anche avere il diritto di decidere quando e con chi sposarsi e avere figli. Queste decisioni dovrebbero essere supportate da un’educazione sessuale completa e dall’accesso a servizi sanitari adeguati.”

 

IV.Prospera

“Ogni ragazza ha il diritto di vivere libera da violenze e discriminazioni di genere e di avere pari opportunità ecomoniche.Ogni ragazza, per poter esprimere il suo potenziale, deve poter vivere libera senza dover subire discriminazioni di genere. Attualmente, nessun paese ha raggiunto la parità di genere. Bisogna cambiare!”

 

Questi sono i motivi che ci spingono a divulgare questa iniziativa.

Per chi volesse partecipare, sabato 18 febbraio dalle 15.30 alle 19.30 il progetto “Because I am a Girl” sarà presente con un Corner, presso Benetton di Corso Vittorio Emanuele a Milano. ( https://www.plan-international.it/because-i-am-a-girl.html )

Per qualsiasi informazione vi necessiti, la redazione è a disposizione.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *